DANCEABILITY

Fondata dal coreografo e danzatore Alito Alessi, la Danceability è metodo pratico, basato sulla “contact improvisation”, che usa l’arte come nuova esperienza di inclusione e la diversità come una risorsa. È una tecnica di danza che permette a persone abili e disabili di incontrarsi per danzare insieme, attraverso un percorso di ricerca che sfrutta le abilità fisiche ed espressive individuali.

Non è una "terapia", ma un'espressione artistica e creativa vera e propria, nelle possibilità di ognuno. Essa fornisce un'atmosfera di aiuto per i cambiamenti e permette alle persone di imparare la bellezza e la gioia di comunicare attraverso il movimento.

Il suo scopo è quello di rendere accessibile a tutti i corpi e a tutte le persone, abili e con disabilità, il linguaggio universale della danza.